Passiflora

Il suo fiore negli ultimi anni adorna parecchi giardini, è di una bellezza unica…è la Passiflora  incarnata, la conosci?

Pianta originaria delle zone subtropicali e tropicali del centro e del sud America.

Per il suo effetto calmante  viene utilizzata per i disturbi legati all’umore.  Durante il primo conflitto mondiale  è stata somministrata ai soldati in trincea per combattere l’angoscia della guerra…

Possiede un azione sedativa  e rilassante senza creare depressione.

Migliora la qualità del sonno e non causa durante la giornata sonnolenza.

Rilassa la muscolatura liscia dell’utero, dell’apparato bronchiale e gastrointestinale; il che la rende efficace nelle tossi secche di origine nervosa.

In tutte le forme dolorose di origine spastica  come l’intestino irritabile e per contrastare le pseudo-cistiti su base nervosa.

Se fatichi a prendere sonno, oppure ti svegli spesso durante la notte ed al mattino ti senti più stanco di quando ti sei coricato prova una tazza di passiflora.

Preparala così:

Poni in una tazza di acqua bollente un cucchiaio scarso di questa pianta lasciala riposare per 10 minuti e filtrala. Puoi berne anche 2/3 tazze al dì di cui una un’ora prima di coricarti.

Provala, al mattino ti risveglierai carico di energia e sarai in grado di affrontare la giornata con maggior serenità.

Se non trovi il tempo per preparare la tisana o sei spesso fuori casa, puoi optare per la tintura madre, da assumere durante il giorno in un bicchiere d’acqua nella dose di 25/30 gocce per 3 volte al giorno.

amica natura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: